27a Domenica Tempo Ordinario

Pensierino n° 230

Carissimi,

                   il mese di ottobre che abbiamo appena iniziato ci regalerà tante opportunità per riprendere il cammino comunitario con gioia ed entusiasmo. Vogliamo accogliere il dono della santità come ci viene presentato dal nostro parroco mons. Giovan Battista Scalabrini. Una santità, la sua, che ha percorso le vie del nostro quartiere, della nostra parrocchia con quell’attenzione alle persone che riflette lo sguardo di Gesù. Un amore concreto, intelligente, fattivo, sempre segno di un amore più grande, quello di Dio per ogni suo figlio.

In questo mese vivremo anche la festa dell’Oratorio (domenica 23) con l’inizio di tutti i cammini formativi per le varie fasce d’età. Un’altra occasione che ci viene offerta per accrescere la nostra fede, ma anche per intensificare il nostro cammino di comunità.

Usciamo da due anni particolarmente difficili per la pandemia e ci aspettano, purtroppo, ancora incertezze e difficoltà: la dimensione comunitaria, il riconoscerci famiglia, l’aiutarci reciprocamente sono le vie da percorrere per trovare non solo soluzioni sempre nuove, ma anche la forza per viverle.

Affidiamo a Maria Santissima, che in questo mese celebriamo come Madonna del Rosario (particolarmente venerata nella parrocchia di San Rocco), il cammino comunitario che riprendiamo. Riporto ancora alcune parole di mons. Scalabrini su “Maria Madre di consolazione”: «Maria la si chiama madre di misericordia, ed è lo stesso che dire madre di consolazione. È il suo titolo di regina: ‘Salve regina, madre di misericordia’ perché essa non domanda che di versare sulle nostre miserie tutte le ricchezze del suo cuore di madre… Tutto possiamo domandare e tutto possiamo attendere dalla madre nostra nei Cieli: Madre di consolazione, causa della nostra allegrezza».

Buona domenica e buon mese di ottobre.

don Gianluigi