Corpus Domini

Pensierino n° 223

GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE!

Carissimi grazie a tutti per la vicinanza nella preghiera, nell’amicizia e nell’interessamento in questo momento particolare nel quale anch’io ho fatto l’esperienza dell’isolamento per Covid. Come tanti ho vissuto questi giorni particolari nel cercare di curarmi, di riposare, di vedere le cose in una prospettiva diversa: fidarmi di Dio e non dei miei programmi e iniziative.

Grazie soprattutto per come avete vissuto la festa di domenica con la presenza del vescovo Oscar e dei padri Scalabriniani. Da tutti loro ho avuto ritorni molto positivi e soprattutto la sensazione di sentirsi accolti come a casa. Un bellissimo segno per la nostra Comunità.

Grazie a tutti coloro che stanno portando avanti la bella esperienza del Grest, con un buon numero di bambini e ragazzi, in particolare un grazie agli Animatori che in prima persona stanno impiegando le loro fresche energie per rendere accogliente il nostro oratorio. Con loro ringrazio i giovani e gli adulti che li stanno accompagnando insieme al seminarista Nicola e a don Pietro.

Molto bello vedere una comunità che ha il desiderio di essere accogliente e di vivere il suo impegno educativo e questo anche in tempi non facili, ma comunque sempre entusiasmanti.

In questi giorni ho capito ancora meglio come il parroco è certamente importante in una comunità, ma senza questa rete di collaborazioni (e ce ne sono molte altre per le quali rendo grazie) non ci sarebbe una vera comunità. È su questo che dobbiamo sempre puntare e crescere insieme: creare rete di collaborazione che diventa non tanto segno di efficienza, ma esperienza vera di fraternità, di accoglienza reciproca, di amore concreto per gli altri.

Ancora GRAZIE!

Buona domenica!

don Gianluigi