Santissima Trinità

Pensierino n° 222

Carissimi, viviamo intensamente questa domenica molto particolare e significativa con la presenza, tra noi, del nostro vescovo Oscar, appena nominato Cardinale da papa Francesco, e un folto gruppo di sacerdoti della famiglia Scalabriniana, con il superiore generale, quando ci troviamo, ormai, alla viglia della canonizzazione del nostro parroco, il beato Giovanni Battista Scalabrini.

Anch’io mi unirò spiritualmente a questa celebrazione, pur non potendo essere presente fisicamente, perché colpito dal Covid. Un sacrificio che mi aiuta, però, ad essere nella volontà di Dio e a fare mia la preghiera che citavo domenica scorsa: “Aiuta ognuno di noi a lasciarci sorprendere da Dio e ad accogliere la vita non come un imprevisto da cui difenderci, ma come un mistero che nasconde il segreto della vera gioia”.

Vogliamo affidare al beato Scalabrini anche la nuova tappa che siamo invitati a vivere con la nomina di don Fabio Melucci come responsabile della Pastorale Giovanile della città e collaboratore presso la nostra Comunità pastorale. Come ho già comunicato, don Fabio verrà ad abitare nell’appartamento del nostro Oratorio, ma sarà a servizio di tutti gli Oratori della città, con un progetto che insieme stiamo costruendo. Sono le nuove sfide e le nuove prospettive che come Chiesa e come città siamo chiamati a vivere, cercando di favorire sempre più la comunione e la collaborazione tra parrocchie, incoraggiando la partecipazione di tutti. A don Fabio il nostro sincero e cordiale benvenuto, mentre oggi viviamo questo momento di festa storico per la nostra comunità.

Buona domenica!

don Gianluigi