24a Tempo Ordinario

Pensierino n° 182

Carissimi, dopo la pausa estiva, continuiamo il cammino della nostra Comunità Pastorale, lasciandoci sempre interpellare dallo Spirito Santo che ci parla in tanti modi e ci sostiene con la sua forza.
Riprendiamo questo percorso nell’imminenza della festa della Madonna Addolorata, che, in particolare per S. Bartolomeo, è celebrata con solennità.
La ricorrenza liturgica sarà il 15 settembre, giorno che per tutti noi richiama il primo anniversario dell’uccisione di don Roberto. La festa dell’Addolorata, da qui in avanti, sarà caratterizzata dal ricordo di don Roberto, che proprio in questo giorno ha offerto la sua vita.
Pensando a Maria Santissima, ai piedi della croce, che partecipa al dolore e al dono del figlio Gesù per la nostra salvezza, si coglie la grandezza di un dolore vissuto per amore, che genera nuovo amore e nuova vita.
Anche il dolore per la perdita di don Roberto è segno di questo amore.
Un amore che don Roberto ha accolto e ha donato ad ogni persona con grande intensità e semplicità.
Sta a noi, oggi, accogliere questo dono, questa testimonianza e diventare anche noi generatori di nuovo amore nella concretezza della nostra vita.
Buona settimana.

Don Gianluigi