Quarta Domenica Tempo Ordinario

Pensierino n. 160

Carissimi, anche se con un certo anticipo, mi sembra importante prepararci alla Giornata del Malato che vivremo giovedì 11 febbraio, memoria liturgica dell’apparizione di Maria Santissima a Lourdes. Quest’anno la giornata acquista un significato particolare, pensando a tutti i malati e all’esperienza faticosa del coronavirus, che ancora ci sta coinvolgendo.

Pur sapendo della difficoltà di molti a venire in chiesa per la S. Messa, vogliamo però in questa occasione unirci nella preghiera a tutti i sofferenti. Ricorderemo questa intenzione a tutte le S. Messe della giornata (ore 9:00 e 18:00 a San Bartolomeo) e ci uniremo al S. Rosario presieduto dal nostro Vescovo Oscar alle ore 15:30, trasmesso da Espansione TV. Ognuno potrà ovviamente collegarsi da casa, ma vorremmo anche vivere questo momento in modo comunitario in chiesa a San Bartolomeo. Per chi lo vorrà ci troveremo quindi alle 15:30 e concluderemo il S. Rosario con la benedizione eucaristica per i malati.  Anche questo è un segno di comunione e vicinanza che ci aiuta a realizzare ciò che il Papa ci propone nel suo messaggio per questa giornata, dal titolo: “Uno solo è il vostro Maestro e voi siete tutti fratelli (Mt 23,8). La relazione di fiducia alla base della cura dei malati”. Accrescere la comunione, la fiducia, la fraternità tra tutti e in particolare con i malati, è la vera sfida che dobbiamo assumere in questo tempo che ha visto affievolire le relazioni interpersonali anche per osservare le necessarie norme del distanziamento. Certamente il ricordo reciproco nella preghiera può essere una preziosa occasione per ricordarci tutto questo e per attivare la nostra creatività per trovare nuove strade di vicinanza.

L’11 febbraio vorremmo anche dare la possibilità a chiunque lo voglia, nell’arco della giornata, di poter recarsi nella cripta della chiesa di San Bartolomeo, dove è custodita una riproduzione della grotta di Lourdes. Per ragioni di sicurezza, ormai dall’anno scorso, la cripta è sempre rimasta chiusa. Per la Giornata del Malato vorremmo invece aprirla (dalle 9:30 alle 18:00) con la presenza di qualche volontario che ci aiuti a vivere, secondo le norme di distanziamento, anche questa sorta di “pellegrinaggio” alla grotta di Lourdes. Avremo così più possibilità in quella giornata per trovarci insieme o per vivere personalmente un momento di preghiera.

Assicuriamo a tutti, ma in particolare ai malati, il nostro ricordo e la nostra vicinanza.

don Gianluigi


AVVISI SETTIMANALI

Lunedì 1          ore 21:00 CONSIGLIO PASTORALE (via Zoom)

Martedì 2        PRESENTAZIONE DI GESÙ AL TEMPIO

                         GIORNATA DELLA VITA CONSACRATA

Alle S. Messe delle ore 9:00 e 18:00 a San Bartolomeo, benedizione delle candele

ore 17:00 in CATTEDRALE 17:00 S. MESSA PONTIFICALE DEL VESCOVO OSCAR

Mercoledì 3   memoria di San Biagio: alle S. Messe chiederemo comunitariamente la sua protezione per il mal di gola e la liberazione da  ogni altro male.

Giovedì 4        ore 21:00 incontro GIOVANI COMUNITÀ PASTORALE (via zoom)

Sabato 6         ore 18:00 a S. Bartolomeo S. Messa per i RAGAZZE/I DELLE MEDIE e S. Cresima di Karl.

A seguire incontro (sempre in chiesa)

ore 18:15 a S. Rocco S. messa con i bambini del I-II anno.

Domenica 7    ore 16:00 a S. Bartolomeo BATTESIMI

 

GIORNATA DEL MALATO 11 FEBBRAIO 2021

S. Messe a San Bartolomeo ore 9:00 e 18:00

Ore 15:30 in diretta su Espansione TV S. ROSARIO PRESIEDUTO DAL NOSTRO VESCOVO OSCAR.

Possibilità di un punto di ascolto comunitario in chiesa San Bartolomeo (sempre alle 15:30.)

A conclusione del S. Rosario a San Bartolomeo Benedizione Eucaristica per i malati.

Dalle 9:30 alle 18:00 sarà aperta la cripta della chiesa a San Bartolomeo per permettere la preghiera personale davanti alla riproduzione della grotta di Lourdes (alcuni volontari garantiranno un servizio di vigilanza).

Facebook
YouTube