Maria Santissima Madre di Dio

Pensierino n° 154

Carissimi, siamo arrivati al nuovo anno. Ci lasciamo alle spalle un 2020 davvero difficile ed impegnativo, e ci apriamo con speranza al futuro.

In questo passaggio, dal vecchio al nuovo anno, la Chiesa ci invita ad assumere due atteggiamenti: il ringraziamento e la pace.

Siamo invitati a ringraziare Dio per ciò che abbiamo vissuto. Certo tante fatiche, incertezze, anche lutti e cambiamenti profondi nella vita di ciascuno. Come non ricordare i lunghi mesi di lockdown, le difficoltà e incertezze lavorative, le sofferenze anche della nostra Comunità Pastorale con l’uccisione di don Roberto, i cambiamenti avvenuti. Eppure anche in queste difficoltà non si spegne il desiderio del ringraziamento per aver sperimentato, pur nel dolore, la vicinanza di Dio. Quante persone ce l’hanno testimoniato con la loro solidarietà e condivisione del nostro dolore o con la testimonianza gioiosa anche in questo tempo difficile, come ha fatto il nostro don Roberto fino al dono della vita. È per questo che con tutta la Chiesa abbiamo il coraggio e la forza di dire GRAZIE.

E insieme al grazie l’altro atteggiamento interiore, ma che si costruisce ogni giorno: la PACE. Tutti ci auguriamo un anno migliore, quasi però dipendesse da chissà chi.  Ciascuno invece, sentendosi parte della grande famiglia umana, deve diventare costruttore di pace iniziando dalle persone che incontra ogni giorno. Il Papa, nel suo messaggio per la Giornata della Pace, ci invita a promuovere la “cultura della cura come percorso di pace”, una cultura che deve debellare quella “dell’indifferenza, dello scarto e dello scontro, oggi spesso prevalente”. Da soli sarebbe molto difficile; con l’aiuto del Signore possiamo costruire questo atteggiamento a vantaggio nostro e di tutti i fratelli.

L’augurio per tutti è che siamo sempre capaci di ringraziare e di essere costruttori di pace, prendendoci cura gli uni degli altri.

BUON ANNO!

don Gianluigi


Avvisi:

DOMENICA 3 GENNAIO alle 20:30 a San Bartolomeo il consueto Rosario per i malati

DOMENICA 3 GENNAIO suor Anna Corti COMPIRÀ 100 ANNI!

La ricorderemo e festeggeremo alla S. Messa delle 8:30 a San Bartolomeo

Facebook
YouTube