1a di Avvento

Pensierino n. 94

Carissimi, iniziamo con questa domenica il tempo dell’Avvento che ci prepara al Natale. Tempo prezioso per assumere alcuni atteggiamenti fondamentali per la nostra vita cristiana che ci aiutano non solo in vista del Natale, ma ci sostengono nel riconoscere oggi la presenza di Gesù nella nostra vita e nel mondo e a prepararci all’incontro con lui quando tornerà per portare a compimento il suo regno.

Come ci ricordava il nostro vescovo nelle sue riflessioni (che abbiamo proposto la settimana scorsa), in questo avvento siamo invitati ad essere testimoni di speranza, chiamati a vincere ogni paura.

Ed ecco allora il primo atteggiamento direi il primo passo da compiere: VEGLIARE, meglio ancora, non avere paura di attendere il Signore Gesù con operosità.

Vegliare non è infatti l’atteggiamento di chi non dorme per paura che arrivi un ladro o qualcuno che possa turbare la sua quiete. Non è nemmeno l’atteggiamento di chi sta solo ad aspettare, magari impaziente, che accada qualcosa che cambi le sorti personali e del mondo. La Vigilanza cristiana implica sempre una serenità di fondo che nasce dalla certezza che ogni persona e il mondo stesso è nelle mani sicure di Dio e che noi siamo chiamati con il nostro impegno a collaborare con lui perché il suo regno si manifesti sempre più chiaramente in mezzo a noi.

Una prospettiva questa che non dobbiamo vivere solo singolarmente, ma come comunità. La nostra Comunità Beato Scalabrini deve lasciarsi guidare dalla Vigilanza, riconoscendo la presenza di Gesù oggi in tante realtà che stiamo vivendo (e quindi non fermandoci solo alle fatiche e difficoltà, che continueranno ad esserci), ma anche facendo ciascuno la propria parte perché la nostra Comunità possa manifestare sempre di più le caratteristiche del regno di Dio così come Gesù ce le ha proposte con la sua vita e la sua parola (anche collaborando attivamente nei vari settori della vita parrocchiale, come più volte abbiamo sottolineato, e favorendo sempre più una reale collaborazione e comunione tra persone, gruppi, associazioni…)

Buon cammino di Avvento nella VIGILANZA.

don Gianluigi