Santissima Trinità

Pensierino n. 78

Carissimi, mi sembra importante questa settimana focalizzare la nostra riflessione sull’esperienza che sta coinvolgendo molte persone della nostra Comunità Pastorale, in particolare i più giovani, cioè il GREST.

Ogni giorno, per tre settimane, bambini e ragazzi, con l’aiuto di animatori giovani e adulti, coordinati da don Carlo, si trovano per vivere una esperienza di fraternità e amicizia che passa dal gioco ai laboratori, dalla preghiera alla riflessione…

Propongo due sottolineature:

  1. Il GREST è l’espressione educativa di una comunità, forse la più evidente per la durata e per il servizio che offre anche alle famiglie, ma che si inserisce in un cammino offerto tutto l’anno attraverso la catechesi, l’apertura quotidiana delle strutture oratoriane, le varie attività che la parrocchia e le associazioni propongono. Un GRAZIE a tutti quelli che si impegnano nel GREST e lungo tutto l’anno.
  2. Vorrei rilanciare a tuta la Comunità il tema che quest’anno viene proposto ai nostri ragazzi con lo slogan: BELLA STORIA. Così viene spiegato nel sussidio preparato per il GREST: Ogni uomo che nasce sulla terra riceve una missione speciale: “Fare della propria vita una storia, d’amore. Raccontare vivendo è scegliere che il nostro tempo, le nostre energie, i nostri talenti e i nostri desideri raccontino di un amore, di una passione, di una precisa direzione con cui abbiamo provato a vivere ogni attimo la nostra esistenza. Abbiamo un’intera estate per scoprire che la vocazione è la bella storia della vita di ognuno”.

Invito tutti a pregare per questa iniziativa del GREST e per tutte le attività che vengono proposte in Oratorio. Vi chiedo anche di tener presenti i due incontri pensarti per gli adulti per approfondire il tema proposto ai nostri ragazzi e che sono riportati nel calendario.

Buona settimana e buon GREST!

don Gianluigi