Seconda di Quaresima

Pensierino n. 65

Carissimi, oggi voglio parlarvi di questo foglietto che ogni settimana avete tra mano. Uno strumento veramente prezioso, ma non per ciò che tento di scrivere sulla prima facciata, quanto per tutto il resto.

Sì, perché mi sembra una risposta concreta all’invito che ci viene rivolto dal Vangelo, in questa seconda domenica di quaresima, attraverso la voce del Padre, nella trasfigurazione di Gesù: «Questi è il Figlio mio, l’amato: in lui ho posto il mio compiacimento. Ascoltatelo».

Questo strumento del foglio settimanale può diventare un modo concreto per ascoltare Gesù, almeno in due prospettive:

  1. Attraverso la sua Parola cioè le letture che ogni domenica la Chiesa ci propone, e che vengono riportate integralmente. Portandolo a casa possiamo riprendere lungo la settimana questi testi trovando qualche momento di silenzio per rileggerli e rimeditarli, facendoli diventare luce per il nostro cammino personale.
  2. Ma anche ascoltando la Parola di Dio che diventa impegno concreto nella nostra Comunità Pastorale attraverso i vari appuntamenti e iniziative che vengono proposte in ultima pagina come avvisi settimanali. Non un elenco di attività per persone già impegnate, ma ciò che il Signore ci sta chiedendo oggi per seguirlo come sua Chiesa.

Approfittiamo di questa opportunità per metterci sempre più in ascolto e camminare insieme sulle vie che oggi Gesù ci indica.

don Gianluigi

 

 

Facebook
YouTube