30a Tempo Ordinario

Pensierino n° 44

Carissimi,

            come già ho avuto modo di comunicarvi, con l’Assemblea della Comunità Pastorale che oggi viviamo, diamo inizio anche alla consultazione in vista del Sinodo Diocesano voluto dal nostro Vescovo Oscar, sul tema: “TESTIMONI E ANNUNCIATORI DELLA MISERICORDIA DI DIO”.

Lascio la parola al nostro Vescovo che ci aiuta a cogliere il senso del Sinodo e soprattutto la scelta di questo tema.

«Vogliamo sottolineare innanzitutto che la Misericordia è “l’architrave che sorregge la vita della Chiesa”, la via più comune per testimoniare oggi Dio, e renderlo presente nella vita, spesso frammentata, degli uomini del nostro tempo, attraverso le nostre scelte personali e comunitarie.

È giunto il momento di tradurre operativamente in atto la Misericordia di Dio, “immensa, incondizionata e gratuita” (AL 297), e di manifestarla utilizzando anche “la fragilità come punto di partenza e la crisi come opportunità” (AL 294).

Per attuare questo progetto ho preferito che fosse tutto il Popolo di Dio non solo a prendere coscienza della “via di Misericordia” come piattaforma comune, ma anche a indicare operativamente le necessarie vie di riforma, proprio per permettere di incarnare oggi la Misericordia di Dio Trinità dentro scelte comuni e condivise della nostra Chiesa di Como.

Questo impegno di riflessione, ricerca, confronto con la Parola di Dio (accolta, meditata e pregata), unito a uno schietto scambio fraterno, può sfociare ora in una ricca e significativa esperienza di fede e di comunione, che si identifica in un Sinodo diocesano.»

 

Con settimana prossima, proporremo alla riflessione personale, le cinque aree tematiche suggerite dal sussidio in preparazione al Sinodo, una per settimana.

Ricordo che gli eventuali contributi personali potranno essere collocati in fondo alla chiesa nell’apposita bussola.

Buona settimana e buon cammino sinodale!

don Gianluigi