III Domenica di Pasqua

Pensierino n° 416

Cari parrocchiani della comunità Beato Scalabrini, la nostra diocesi, su richiesta del nuovo Vescovo Oscar, sta compiendo una verifica sul cammino di preparazione ai sacramenti dei nostri bambini. La fotografia sta mettendo in luce sia gli aspetti positivi che quelli negativi di questo nostro tempo e del catechismo che le parrocchie organizzano.
Da Livigno a Rovellasca, da Mandello a Cittiglio, quindi per tutta l’estensione della nostra diocesi, stanno emergendo due dati molto preoccupanti. Il primo: l’assenza dei bambini alla messa domenicale, o meglio ci sono solo quando sono coinvolti con qualche iniziativa (domenica insieme). Il secondo: l’impressione di non riuscire a scalfire l’indifferenza dei genitori. Di fronte a questa fotografia c’è chi propone di cambiare il catechismo, chi vuole tornare indietro, chi vuole fare e disfare.
Personalmente penso: “arrendiamoci alla potenza della Grazia!” Cioè alla potenza di Dio! Dobbiamo riconoscere con tanta umiltà che le abbiamo provate tutte e dobbiamo riconoscere anche i nostri fallimenti, ma “nonostante tutto” ecco che i nostri bambini in questi giorni hanno ricevuto la Cresima e la Prima Comunione. Confidare nella grazia vuol dire credere fermamente che adesso, anche se abbiamo paura che stiamo crescendo tanti piccoli atei, lo Spirito Santo e Gesù Eucaristico agiranno nel loro cuore per farli innamorare di Lui. Noi non ce l’abbiamo fatta, adesso tocca a Gesù. Riconosciamo la nostra impotenza e ci affidiamo unicamente alla Potenza di Dio.
Auguri, cari bambini, vi metto tutti nelle mani di Gesù! Rimanete vicini a Gesù!
E ci penserà Gesù!

Don Christian

* offerte per la ristrutturazione dell’oratorio:
* offerte raccolte dai bambini per le Missioni con il salvadanaio € 645

* 5×1000 del 2015:

Oratorio: 56 firme per € 2661,32.
Libertas: 39 firme per € 1515,38. Grazie a tutti!

Facebook
YouTube